Come migliorare le prestazioni SEO con collegamenti interni - Suggerimenti da Semalt

Migliaia di siti Web esistono e molti altri vengono creati su base giornaliera. La competizione per una presenza online è rigida. Per avere un vantaggio sui tuoi concorrenti, devi ottimizzare il tuo sito tramite SEO in loco. Uno degli elementi più importanti della SEO in loco sono i link interni. Tuttavia, la maggior parte delle persone non ci presta attenzione. I collegamenti interni influenzano il modo in cui i motori di ricerca scoprono e visualizzano i tuoi contenuti e l'esperienza dell'utente.

Artem Abgarian, Senior Customer Success Manager di Semalt , ha elaborato la strategia di collegamento interno per abbattere i tuoi concorrenti.

Come trovare i collegamenti interni di un articolo

Uno strumento efficace che è possibile utilizzare per raccogliere dati in loco è Screaming Frog. Ha versioni sia gratuite che a pagamento. La versione gratuita è pensata per i siti Web più piccoli.

Scansione del sito Web

Per iniziare, inserisci l'URL del sito Web che desideri sottoporre a scansione. A seconda dell'ora, il caricamento può richiedere da un minuto a un'ora. Perché abbiamo solo bisogno dell'URL, deselezionare Javascript, CSS, controllare i collegamenti e Javascript al di fuori della cartella. Deseleziona ciò che non ti serve in "configurazione> spider".

Link interni extra

Al termine della ricerca per indicizzazione, dobbiamo trovare l'URL che stiamo cercando. Per velocizzare il processo, inserisci la fine dell'URL nella casella di ricerca. Dopo averlo trovato, fai clic sull'URL giusto e filtra in HTML. Quindi, fai clic su "nei collegamenti" nella parte inferiore della pagina. Troverai tutti i link interni nell'URL che hai scelto.

Il prossimo passo è esportare i collegamenti interni. Per esportarli, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'URL, quindi scegli "Esporta> Collegamenti".

Pulisci l'elenco dei collegamenti interni

Dopo aver estratto i collegamenti interni, il passaggio successivo è quello di pulire l'elenco. È possibile avere URL duplicati a causa di pagine di tassonomia e parametri di tracciamento. Inserisci gli URL in un documento Google e disponili in ordine alfabetico. Gli URL duplicati verranno raggruppati e, quindi, facili da rimuovere.

Il prossimo passo è cercare caratteri speciali per rimuovere gli URL. Se stai usando Mac usa il comando + F. Per Windows usa control + F per rimuoverli, ti verrà lasciato un elenco di collegamenti interni e altri testi di ancoraggio.

Studia l'ottimizzazione in loco

Con l'elenco dei collegamenti interni, dovrai decidere i fattori in loco che desideri esaminare. Ecco i criteri da utilizzare.

  • La parola chiave utilizzata nell'URL, nel testo di ancoraggio e nei tag del titolo.
  • La lunghezza dell'articolo.
  • Controlla se il link è nella prima pagina.
  • Se il collegamento si trova nelle prime 100 parole dell'articolo.
  • La data in cui l'articolo è stato pubblicato e se è stato aggiornato.

Utilizzare un foglio di Google per rivedere tutti i collegamenti e registrare i risultati.

Come utilizzarlo dipende dal fatto che il tuo sito Web sia nuovo o esistente.

Nuovo sito web

Per un nuovo sito Web, selezionare la pagina di destinazione ed eseguirla attraverso il processo discusso sopra. Troverai tutti i link e come sono ottimizzati.

Successivamente, esegui un controllo del collegamento a ritroso per comprendere l'ambito del lavoro necessario per la pagina principale. Utilizza la pagina principale per generare idee di contenuto. È necessario un account SEMrush a pagamento per generare un elenco di parole chiave. Dalle informazioni ottenute per creare un elenco di parole chiave basato sul contenuto della concorrenza.

Sito Web esistente

Il processo è diverso se si dispone di un sito Web esistente con contenuti. Dalle parole chiave decidi il contenuto fondamentale. Successivamente, utilizza SEMrush per esportare tutti i contatti e verificare se esiste una pagina che è già in classifica per la tua parola chiave. Aggiorna la pagina e usala.

Incartare

È importante avere il controllo sui collegamenti interni. I collegamenti vengono utilizzati dai motori di ricerca per dire alle pagine che ritieni rilevanti e anche per aiutare i visitatori a navigare nel sito.